TES 23

Profili professionali IP

Logo Moda IPL’Operatore dell’abbigliamento e moda è in grado di creare un cartamodello, conosce le principali tecniche di taglio per i vari tessuti, sa eseguire le cuciture di assemblaggio di un capo utilizzando gli strumenti e le tecniche di base per il confezionamento, sa rifilare con macchine taglia-cuci per eliminare sfilacciature del tessuto, sa rifinire un capo confezionato, sa eseguire la ripulitura di un capo confezionato, togliendo fili superflui e materiali spuri e sa eseguire la stiratura finale a mano e con pressa e infine sa eseguire il controllo qualità di un capo.
Il Tecnico della produzione industriale e artigianale del settore moda conosce i tessuti e i materiali impiegati nell’industria tessile, anche quelli sviluppati di recente. Sa disegnare e realizzare abiti e accessori moda. Ha conoscenze nell’ambito delle aziende tessili e ha competenze di gestione della produzione e di magazzino.

Percorsi di studio

Iscrivendosi alla Formazione Professionale, al terzo anno si consegue il diploma IeFP di Operatore dell’abbigliamento e moda.
Proseguendo gli studi con le classi quarta e quinta nell’Istruzione, si diventa Tecnico professionale della produzione industriale e artigianale.
Dopo l’Esame di Stato finale si possono seguire due strade:
• proseguimento degli studi - accesso a tutte le facoltà universitarie. Consigliati i corsi Post Diploma di indirizzo artistico, della moda, del design o tessile e altri corsi;
• inserimento nel mondo del lavoro - Industrie tessili. Disegnatrici di moda. Attività sartoriali. Aziende grafiche.

Orario moda IP 16 17