TES 23


Il Piano di Miglioramento (PdM)

Il Piano di Miglioramento (P.d.M.) delle istituzioni scolastiche si inserisce in un processo di sviluppo che prende le mosse dal Rapporto di Autovalutazione (R.A.V.) elaborato in prima istanza a luglio 2015 e, sulla base della mission condivisa con il nuovo dirigente scolastico, in seconda istanza a settembre 2015.

Il processo di miglioramento rimanda necessariamente alle priorità individuate che vengono riconosciute come “mission” della scuola, un’idea di scuola verso cui puntare.

Ma parlare di miglioramento significa anche parlare di “responsabilità” in quanto dovranno essere identificate all’interno dell’organizzazione persone che curano i processi e li portano avanti.

Se il miglioramento è un viaggio, la scuola ha bisogno di una mappa che sappia essere comprensibile per chi la consulta e che illustri le vie scelte per arrivare alla meta.


A seguito del conseguente Atto d’Indirizzo (A.d.I.), emanato dal dirigente scolastico a ottobre 2015, l’istituzione scolastica si è adoperata per elaborare il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (P.T.O.F.) all’interno del quale il Piano di Miglioramento rappresenta il nucleo principale.

Piano di miglioramento 2016

Scarica il documento scarica