TES 2018 1

LogoPiccoloRJARoboCupJunior (RCJ) è un’iniziativa educativa orientata ai progetti che sponsorizza eventi robotici per giovani studenti (fino a 19 anni di età) a livello locale, regionale e internazionale. È stato progettato per introdurre RoboCup agli studenti della scuola superiore e dell’obbligo, ma anche a studenti dei primi anni dell’università che non hanno le risorse necessarie per entrare a far parte dei campionati di RoboCup.

L’educazione è al centro di RCJ. RCJ si distingue da altri programmi di robotica per i giovani studenti per varie ragioni. In primo luogo, RCJ si focalizza più sull’educazione che sulla competizione. In secondo luogo, le sfide di RCJ rimangono le stesse da un anno all’altro, fornendo un ambiente di apprendimento in cui gli studenti possono sviluppare soluzioni più sofisticate al crescere della loro esperienza e conoscenza. In terzo luogo, le sfide RCJ – calcio, il salvataggio e la danza – richiamano contesti familiari; gli spettatori possono vedere e capire ciò che stanno osservando, senza bisogno di spiegazioni di regole complesse.

In quarto luogo, RCJ pone l’accento sull’informatica e la programmazione poiché enfatizza robot autonomi. Infine, RCJ è il livello introduttivo dell’iniziativa internazionale RoboCup, che è fortemente impegnata nell’educazione e il coinvolgimento dei giovani studenti universitari nella tecnologia.

Il fratello maggiore di RCJ, RoboCup, è uno sforzo internazionale il cui scopo è quello di promuovere l’Intelligenza Artificiale (AI) e la ricerca robotica, fornendo un problema standard in cui una vasta gamma di tecnologie possono essere integrate ed esaminate. L’iniziativa serve anche come base per un’istruzione per progetti a tutti i livelli. L’obiettivo finale di RoboCup è che entro la metà del 21° secolo, una squadra di robot calciatori umanoidi completamente autonomi debbano giocare (e vincere!) una partita di calcio contro i campioni del mondo (umani).

Sfide

RoboCupJunior offre diverse sfide, sottolineando gli aspetti cooperativi, di risoluzione di problemi e dei compiti.

Nella sfida di calcio (SOCCER), due squadre composte da due robot autonomi mobili giocano in un ambiente altamente dinamico, inseguendo una speciale palla che emette luce in un campo chiuso contrassegnato da uno sfondo a sfumature di grigio.

La sfida di salvataggio (RESCUE) impegna i robot ad individuare in modo rapido e preciso le vittime entro scenari ricreati di disastro, che variano in complessità dal seguire una linea su una superficie piana (percorso guidato) al muoversi attraverso gli ostacoli di un terreno irregolare (percorso libero).

La sfida di danza (DANCE) incoraggia la creatività, combinando uno o più robot vestiti in costume che si muovono in armonia con la musica di sottofondo.

 

RCJ2017 FOLIGNOEdizione 2017

L'ISIS Valdarno ha partecipato alla Finale Nazionale ROBOCUP 03-06 Maggio 2017, Foligno (PG)
La squadra Actarus formata dagli alunni:
Cane Aleksander, Shehaj Sejdi, Morganti Daniele, Bruschetini Walter, Lenari Edoardo

e dai professori Paolucci Maurizio, Fiorito Francesco, Fabbri Giovanni

si è classificato al 6° posto nella finale nazionale di robotica.

Rob 1 Rob 2
 Rob 3  Rob 4
 Rob 5  Rob 6
 Rob 7  Rob 8